Cartoline da(l) mundo

Ho deciso, mi licenzio. Voglio tornare a non pensare troppo a come dire ciò che penso.
E poi la barba incolta a me è sempre piaciuta.
Parlerò con vecchi, sfiderò gente a non ridere di me ed abbraccerò cuoche obese con in mano mestoli sgocciolanti.
Io non sono un fotografo ma proverò a premere un tasto se la situazione mi sembrerà opportuna. Non mancherò, quindi , mi vedrete e leggerete. Manderò tutto al vecchio.
Potranno passare settimane prima di incontrare un internet point ma non mi scorderò di spedirvi cartoline.
Uno zaino per due anni, canottiera sotto le mutande e si parte.
Mauro Alan Panunzi

Cartoline dal Sudamerica: Bolivia, Cile, Ecuador, Paraguay, Perù

no image

Intervallo

settembre 3, 2011 | 0 Comments

E' impossibile resistere al ceviche, distinto piatto tradizionale peruviano. Pesce crudo marinato al limone, cipolla fresca tagliata a julienne....

Read More →
no image

Il condor passa

agosto 27, 2011 | 0 Comments

El Condor Pasa descrive esattamente momenti come questi...

Read More →

Le isole fluttuanti

agosto 20, 2011 | 0 Comments

Oggi sono stato sulle isole fluttuanti. Dal porto di Puno ho preso un traballante battello che si è inoltrato tra le infinite canne di Totora del lago Titikaka. In poco tempo ho raggiunto uno di...

Read More →

Echi di non virtù

agosto 13, 2011 | 1 Comments

Machu Picchu è ormai alle spalle. Segno un “bravo” in più in un’agenda inesistente....

Read More →

Sempre dritto, fino al mattino [parte2/2]

agosto 6, 2011 | 1 Comments

Sempre dritto, fino al mattino [parte1/2]

luglio 30, 2011 | 3 Comments

Passo dopo passo divento sempre più curioso. Giusto un paio di vallate mi dividono dal tesoro, manca pochissimo....

Read More →

Tra mistero e monastero

luglio 23, 2011 | 0 Comments

Un diluvio sovrannaturale accompagna il mio arrivo alla stazione di Arequipa. Ciò non è sufficiente, comunque, per farmi credere che Dio esista. Fatto sta che dall’inizio del viaggio questa è la prima volta che sono...

Read More →

Vincerà il Perù

luglio 16, 2011 | 0 Comments

Non so di preciso cosa voglia da me l’assurdo essere benestante che mi siede accanto. Continua ad insistere su qualcosa che, per fortuna, il mio cervello filtra alla perfezione. Basta coi falsi buonismi. Sorrido, è...

Read More →

L’inevitabile agonia del fuggire

luglio 9, 2011 | 1 Comments

La stazione di Valparaiso è un continuo via vai di persone. Manca poco a mezzanotte....

Read More →

Giudizi Universali

luglio 2, 2011 | 0 Comments

Lui le ha messe li, sornione, a pochi passi dall’uscio di casa. Una sopra l’altra. L’ha fatto e basta. Ha pulito la coscienza. Non si chiederà mai quanta gente passi per lo strettissimo Paseo Dimalow,...

Read More →