Andrea Marzi

Figura eclettica e di difficile catalogazione, Andrea Marzi è un artista che predilige l’intreccio e la mescolanza fra le discipline artistiche per creare ed esplorare nuovi linguaggi.
Vincitore del Premio Recanati per la Canzone d’Autore nel 1992 insieme a Giovanni Gotti, nel 1999 pubblica il cd “Il meteorologo”.
Nel 2000 realizza per Quid Edizioni “La Canzone Cucinata”, un cd con 10 canzoni originali dedicate al cibo e illustrate da 10 quadri di Michele Ferri.
Nel 2004 esce “Amore e il Resto del Mondo” – Cesare Blanc Editore – la sua prima raccolta di poesie, con prefazione di Antonio Faeti, insieme al quale dà vita a numerose iniziative live a cavallo fra canzone e letteratura. Da questo libro nasce nello stesso anno la prima esperienza di teatro canzone, con Cristina Monti, che diventerà in seguito una forma prediletta col debutto, nel 2005, di “Addio mia bella, addio” (da cui viene tratto un docu-film) e nel 2007 di “Le golose” che esordirà con successo al prestigioso Grinzane Festival.
Nel 2006 realizza con Mauro Santini e Michele Ferri la video-poesia “La bici di Marco”.
Nel 2007 vince il premio di poesia Astrolabio – sezione audiovisivi – con “Esiti di un infarto sentimentale”, un cofanetto (libro+ cd) edito da Editrice Zona con poesie illustrate da Michele Ferri e nove canzoni realizzate in collaborazione con Fausto Mesolella, chitarrista degli Avion Travel.
Nel 2008 produce e dirige, insieme a Luca Marzi, il film documentario “Una strana strage” sulla strage nazifascista di Fragheto, distribuito in dvd dal Museo di Fragheto (PU).
Dal 2008 è creatore e autore di Radio Pereira – www.radiopereira.it – e del blog per golosi www.godocoldolce.it
Nel 2009 scrive, produce e interpreta “A sud di cosa”, che vede, oltre alla partecipazione di Fausto Mesolella, anche quella di Pasquale Ziccardi, bassista della Nuova Compagnia di Canto Popolare.
Nel 2010 scrive e interpreta due nuovi spettacoli, “Il canto del porco” e “Lavorare, ieri una fatica oggi un lusso” con Cristina Monti, Riccardo Bertozzini e Massimiliano Tonelli,
Nel 2010 è cofondatore e redattore del foglio a nome collettivo “L’isola delle balene”.
Nel 2011 scrive e interpreta “Quando tutti diventammo uno” (con Cristina Monti, Riccardo Bertozzini e Massimiliano Tonelli) e viene invitato – accompagnato da Fausto Mesolella – per due concerti al FESTIVAL BARNASANTS di Barcellona, una delle massime vetrine internazionali per la canzone d’autore.
Crea e dirige per Quid Edizioni la rivista di arti, cultura e cibo “Segnali di cibo”.
Andrea Marzi lavora come psicoterapeuta a Pesaro e Bologna dal 1987.

foto di V. Perazzini

Fortunati precari *

gennaio 23, 2012 | 0 Comments

Non capisco cosa abbiano da lamentarsi. Li chiamano lavoratori precari e invece sono turisti instancabili, viaggiatori sempre pronti a partire per una nuova eccitante vacanza dalla disoccupazione. Sono i lavoratori “atipici”, diventati ormai così tanti...

Read More →
no image

Diario dei mulini a vento [Parte 2]

maggio 11, 2011 | 7 Comments

Continua l’avventura di Andrea Marzi e Fausto Mesolella come Don Chisciotte e Sancho Panza all’avventura in terra di Spagna di Andrea Marzi da un’idea e a cura di Federico Tamburini Leggi anche “Diario dei mulini...

Read More →
no image

Diario dei mulini a vento [Parte 1]

aprile 21, 2011 | 3 Comments

Andrea Marzi e Fausto Mesolella come Don Chisciotte e Sancho Panza all’avventura in terra di Spagna di Andrea Marzi da un’idea e a cura di Federico Tamburini Questo diario nasce da un’idea di Federico Tamburini,...

Read More →
no image

Esuli italiani a Barcellona

aprile 12, 2011 | 1 Comments

Gentile Signor Pereira, le scrivo per segnalarLe una cosa curiosa e molto significativa che mi è capitata di recente. La scorsa settimana mi trovavo a Barcellona per motivi di lavoro (artistico) e ho notato che...

Read More →
no image

Arte, musica, che significato hanno?

marzo 27, 2011 | 0 Comments

Per lo studioso inglese del Novecento Walter Pater «Ogni arte aspira costantemente alla condizione di musica». Arte, musica, che significato hanno per te? Andrea Marzi So di essere considerato un “intellettuale”, termine che pur se...

Read More →
no image

Scrivere del desiderio. Difficilissimo.

marzo 19, 2011 | 0 Comments

Oggi vorrei poterti consegnare una lavagna e un gesso, per ‘scrivere un tuo desiderio’, come nel lavoro del fotografo argentino Martin Weber. Dove sei e cosa hai davanti agli occhi, mentre lo scatto della macchina...

Read More →
no image

Come nasce una poesia-canzone

marzo 13, 2011 | 2 Comments

Io amo i bambini, ciò che, nel tempo, della nostra infanzia tratteniamo – l’espressione artistica che raccoglie ogni emotività e la indirizza a uno scopo, quando i colori e i suoni si mischiano e si...

Read More →
no image

Quali stanze per la creatività?

febbraio 26, 2011 | 3 Comments

Io amo i bambini, ciò che, nel tempo, della nostra infanzia tratteniamo –l’espressione artistica che raccoglie ogni emotività e la indirizza a uno scopo, quando i colori e i suoni si mischiano e si fanno...

Read More →