Manifesto di Radio Pereira

Piccolo manifesto delle intenzioni di Radio Pereira

Ho fatto Radio Pereira per resistere.

Resisto al brutto, all’omologazione verso il basso, a Pippo Baudo, a Sanremo…

Resisto a modo mio, senza proclami. Lo faccio e basta, con la musica che mando in onda, solo musica che ha l’anima.
E – ovviamente – con quello che scrivo.

Non sono stato SEMPRE così. Ci sono diventato.
Resistente per bisogno, per nausea, per ribellione al sistema della TV e della radio commerciale, dei Tg commerciali, megafoni dei governi commerciali.

Per esser chiari, non ce l’ho col commercio in genere ma con l’affarismo spregiudicato, avidamente speculatore e manipolativo.

Mi oppongo a tutte le espressioni del potere invadente e cafone che se ne frega dell’etica e del rispetto.

Voglio disperatamente vivere in un mondo che sia davvero migliore, provando a fare quello che posso.

Si, saro’ ingenuo, ma il mondo è già abbastanza brutto così com’è, se gli togliete anche l’ingenuità…

Pereira

Unisciti a noi

Radio Pereira è un luogo aperto e occasione per tutti di confrontarsi e magari parlare con competenza della propria passione. Se hai una proposta editoriale puoi scrivere a pereira@radiopereira.it inviando proposte di rubriche corredate di un paio di numeri zero e considerazioni sulla frequenza di pubblicazione, titolo, eventuale pseudonimo. Perché tutti siamo Pereira.

Comments are closed.