differenza-renzi-grillo

Trova la differenza!

By Pereira | Politica

Uno dei giochi che fece la fortuna de “La Settimana Enigmistica” fu il gioco Trova la differenza che consisteva nello scovare minime differenze fra due immagini uguali in quasi tutto. Mi è venuto in mente questo gioco fra ieri sera e stamane quando…

Prima
ieri sera da Floris mi sono trovato a sentire Travaglio in un confronto con Delrio mentre segnava un gol facile facile “…prima eravate tutti contro il ponte sullo Stretto, ora Renzi ha fatto una sparata in solitaria e tutti i politici Pd si sono aggiornati come i device con la nuvola, ora tutti a dire quanto è importante il ponte.” Come a sottolineare una imbarazzante ‘copia e incolla’ che impedisce ad alcuno di dissentire e avere un’idea propria in quel partito.
Poi
stamattina a Radio 24 Pizzarotti, fresco di allontanamento dal M5S faceva notare che la linea di Grillo è quella che “… chi non si allinea al suo pensiero, fa la mia fine”.

Dal punto di vista del rapporto fra il capo, più o meno carismatico e il personale politico, c’è qualche differenza fra Renzi-Pd e Grillo-M5S?

Trova la differenza!

Pereira

Like this Article? Share it!

About The Author

Pereira
Della prima parte della mia vita, molti di voi già sapranno grazie ad Antonio Tabucchi, della seconda invece pochi sanno. Per carità, non che ci sia molto da dire ma visto che i ragazzi della redazione insistono... Venni qui dopo un lungo peregrinare da un paese all’altro, fuggendo da quel paese senza libertà che era diventato il mio paese, il Portogallo, negli anni ‘30. Arrivai subito dopo la guerra e mi trovai così bene da decidere di rimanere. La gente allora era accogliente, nel paese si respirava – grazie al clima di dopoguerra – una voglia straordinaria di fare, di ricostruire e anche io diedi il contributo. Oggi si direbbe che lo diedi da “straniero”, da “migrante”. Ma ero poi così straniero, cioè “estraneo” a questo paese? forse no, visto che sono ancora qui e considero questo paese come l’altra mia patria. Vedi anche questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *